Il Consiglio di Corso di Studi

Il Consiglio di Corso di Studio (CCS) è l'organo della Facoltà che ha la responsabilità didattica relativamente agli insegnamenti erogati, ne definisce obiettivi didattici e formativi, in sintonia con le indicazioni e direttive della Facoltà cui appartiene, e ha il compito di:

L'articolazione delle Facoltà in CCS è deliberata dal Senato accademico in accordo con le norme fissate dall'O.C.D. su proposta delle Facoltà stesse, tenendo conto dei seguenti criteri:

Fanno parte di tale consiglio tutti i titolari degli insegnamenti ufficiali dei Corsi di studio e una rappresentanza degli studenti, il cui numero è determinato con arrotondamento all'unità superiore rispetto alla percentuale minima prevista per legge. Tale percentuale viene calcolata tenendo conto che il numero di professori di ruolo e di ricercatori confermati è quello di coloro che hanno indicato tale Consiglio di corso di studio come prioritario.

La composizione del CCS viene aggiornata ogni anno a cura del Preside, in relazione all'attivazione o disattivazione di insegnamenti sancita annualmente dal regolamento didattico dello specifico Corso di Studio.

Maggiori informazioni riguardo alla struttura del CCS di Ingegneria dell'Informazione sono disponibili alla pagina Referenti